mal-di-schiena

Intervenire sui denti per combattere il mal di schiena

  • 0/5
  • 0 ratings
0 ratingsX
Very bad! Bad Hmmm Oke Good!
0% 0% 0% 0% 0%

Dolori cronici alla schiena, difficoltà nel riposare e pesantezza nelle articolazioni del corpo sono tutti sintomi che potrebbero indicare la presenza di una patologia dentale trascurata. La schiena, infatti, è collegata sia anatomicamente che funzionalmente con la tua bocca, in particolare con le arcate mandibolari e tramite la componente periferica del sistema nervoso centrale – Il midollo spinale, contenuto all’interno delle vertebre.

Il midollo non è altro che una continuazione delle strutture del ponte cerebrale, posizionate proprio nella parte posteriore del collo e intimamente connesse da un punto di vista meccanico con i muscoli della masticazione. Una scorretta occlusione mandibolare o disfunzioni a livello dell’arcata dentaria possono dunque influire sull’assetto generale della tua colonna vertebrale, causando dolori e contratture.

 

 

Dolore alla schiena: fenomeno locale o sistemico?

Quando compaiono dolori alla schiena prolungati, la prima cosa da fare è recarsi da un ortopedico che prescriverà analisi ed esami per escludere la presenza di problemi locali della colonna (ad esempio, ernie o protusioni). Se ad un attento esame non compaiono questi elementi patologici, tuttavia, la ricerca della causa di un errato assetto della colonna (che è la fonte primaria del dolore) sono da ricercarsi altrove. In questo caso, la bocca è il primo candidato da andare a testare. Prenotare una visita di controllo da uno specialista del cavo orale è il modo migliore per verificare lo stato della salute di denti e gengive, verificando la possibilità che il dolore alla colonna possa essere causato da un problema all’interno della bocca.

 

Come si propaga il dolore lungo la colonna vertebrale?

Un’occlusione scorretta può essere una fonte non trascurabile di dolori alla colonna vertebrale. È poprio la vicinanza della bocca con le vertebre cervicali, infatti, a trasmettere ogni forma di disequilibrio di carico o movimento alle prime ossa della tua colonna. Da qui, gli scompensi meccanici si trasferiscono lungo tutta l’ossatura vertebrale, con due possibili esiti: il raggiungimento delle vertebre sacrali (e lo sviluppo di un mal di schiena nella regione bassa del corpo) o, in alternativa, il loro arresto nella parte alta o centrale della colonna (con conseguente sviluppo di torcicollo o mal di schiena lombare).

Quando ci si accorge di un problema alla dentatura è dunque fondamentale intervenire repentinamente, per evitare il propagarsi di dolori e disfunzioni alla colonna vertebrale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie . Il non consenso porta al non corretto funzionamento di questo sito web. Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close